Come scegliere la scollatura giusta

La scollatura ideale di un abito o di una maglia è fondamentale per esaltare e valorizzare sia corpo che viso. Sono molti i fattori che determinano la scelta giusta dello scollo più adatto: forma del volto e dimensioni del décolleté in primis. Insieme ad Artigli, brand esperto di abbigliamento femminile, scopriremo quali sono le caratteristiche che deve avere una scollatura adatta alle diverse fisicità e “face shape” per creare ogni volta il look perfetto!

Come scegliere la scollatura in base alla forma del viso

La scelta della scollatura in armonia con la forma del proprio volto può rivelarsi impresa ardua: ecco i consigli di Artigli.

Cominciamo dal viso ovale per scegliere il tipo di scollo perfetto: questa tipologia di volto si presenta in modo piuttosto simmetrico, senza zone sporgenti o spigolose. In questo caso è opportuno puntare su scolli a “V” o a “U” se il collo è piuttosto corto e su scolli corti o girocolli nel caso di un collo particolarmente lungo e slanciato.

Il viso oblungo tende alla verticalità: è quindi consigliabile minimizzarlo attraverso scollature molto corte o girocolli. Decisamente da evitare i tipi di scollatura che tendono ad allungare ulteriormente la figura, come gli scolli profondi, che siano a “V” o a “U”, e i capi d’abbigliamento con elementi verticali, come righe e rouches che si sviluppano in altezza.

Il viso squadrato è particolarmente spigoloso, con tratti netti: c’è bisogno di addolcirlo e smussarlo nelle linee. Le scollature ideali sono quelle a “V” o a “U”, mediamente o molto profonde, mentre quelle da evitare sono quelle con taglio orizzontale e i capi di abbigliamento a collo alto.

Chi possiede un viso rotondo deve assolutamente evitare le maglie girocollo: ben vengano le scollature a “V” profonde e verticali o i tagli diagonali come i monospalla. Sono da preferire i capi di abbigliamento con righe verticali e reverse stretti e sottili.

La face shape a triangolo invertito è una tipologia di viso molto particolare, più larga nella parte della fronte e più sottile sul mento. No a scollature a “V” troppo marcate: meglio preferire scolli tondeggianti che rendono armonica la forma del viso troppo appuntita.

Come ci regoliamo con il viso a diamante? Stiamo parlando di un volto dalle proporzioni regolari, ma più strutturato, con zigomi pronunciati: in questo caso vanno preferite le scollature tonde, come il girocollo, lo scollo a “U” o quello a barca.

Scollatura per valorizzare il seno piccolo

Per esaltare elegantemente un seno piccolo sono da preferire diversi tipi di scollatura, come lo scollo halter che prevede un incrocio di spalli dietro al collo che aumenta otticamente l’ampiezza della parte toracica.

Lo scollo a V particolarmente profondo è garanzia di sensualità per un seno piccolo: allunga la figura e crea un alone di mistero intorno alla reale misura del décolleté.

Anche la scollatura “Off the shoulders” o “Bardot”, che prende il nome dalla grande diva, è perfetto per chi non possiede curva abbondanti: questa scollatura crea una linea orizzontale che crea volume e risalta il seno.

Scollatura per valorizzare un seno abbondante

Chi possiede un décolleté importante apprezzerà una scollatura a cuore, pensata per rialzare il seno e stilizzare spalle e collo: si adatta perfettamente a qualsiasi tipo di fisicità.

La scollatura dritta è da consigliare a chi desidera risaltare le curve senza aggiungere ulteriore volume, creando così un look minimal e sofisticato, pur esaltando la figura e la femminilità.

La scollatura scoop è ideale per le donne con seno abbondante dal momento che riesce ad equilibrare la silhouette in modo delicato: un tipo di scollo particolarmente indicato per chi presenta spalle medio larghe, strette o basse perché allarga il collo e crea più volume sul petto.

Scollatura per valorizzare un seno medio

Lo scollo a V esalta le forme e crea un punto di equilibrio nella silhouette in modo particolarmente indicato per chi possiede un seno di medie dimensioni.

Lo scollo scoop, arrotondato e con spalline larghe, è pensato per chi vuole creare un effetto voluminoso sul torace, ma senza esagerare.

Insomma, in entrambi i casi stiamo parlando di una tipologia di scollatura che cattura l’attenzione sulla zona del petto, ma senza eccedere, delineando in modo elegante e molto femminile il busto: scolli da preferire sia quando si tratta di vestiti che di top, maglie e qualsiasi tipo di elemento di abbigliamento riservato alla parte superiore del corpo.

Indecisa su quale tipo di scollatura indossare per valorizzare la tua fisicità e creare un look che si adatti al meglio alla forma del tuo volto? Lasciati ispirare dalle proposte Artigli e scegli l’abito o il capo di abbigliamento con lo scollo perfetto per la tua quotidianità e le occasioni speciali.

Valorizzati e mostra femminilità e sensualità con la moda Artigli, in grado di stupirti ad ogni nuova collezione con look pensati per donne dalle differenti personalità e tutte bellissime!

Domenica Lunedi Martedì Mercoledì Giovedi Venerdì Sabato Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre

Registrazione Nuovo Account

Hai già un account?
Entra o Resetta la password