Fantasia pois: gli errori da non commettere e i trend da seguire

Che siano grandi o piccoli, declinati nelle più svariate fantasie e su qualsiasi capo d’abbigliamento o accessorio, i pois restano una delle certezze dell’abbigliamento donna. Possono essere scelti in una miriade di varianti cromatiche per mostrarsi con un total look “a pallini” o combinati con elementi monocromatici per creare outfit originalissimi.

Di stagione in stagione, la fantasia pois si riconferma un grande classico, un tocco di stile retrò ed elegante: scopriamo, insieme ad Artigli, come indossare i pois, la particolare stampa in voga dagli anni ’50 e dal fascino senza tempo.

Fantasia a pois: dalle origini al successo

Il successo della stampa a pois comincia molto tempo fa: negli anni ’20 del Novecento la Miss America dell’epoca venne immortalata in uno scatto che fece il giro del mondo: la bellissima ragazza indossava un audace costume a pallini.

La storia dei pois continua grazie a Walt Disney e al celebre personaggio di Minnie che fa sfoggio di un vestito a pois rosso e bianco completato dall’enorme fiocco e diventato iconico. Successivamente la stampa a pois, nota anche con il termine “polka dot”, cominciò ad essere impiegata sui tessuti ed indossata dalle pin-up degli anni ’50: tra le tante dive appassionate di questa fantasia spicca l’elegantissima Brigitte Bardot, presente in immagini simbolo dell’epoca con raffinate gonne tempestate di pois.

Passano i decenni e i pois restano una delle stampe chiave del guardaroba femminile, simbolo di eleganza senza tempo: impossibile dimenticare i completi a pois indossati dall’icona di stile Lady Diana che esibiva pois colorati di diverse dimensioni, su abiti e accessori, come gli immancabili cappelli.

Pois in passerella e al cinema: le ispirazioni

Per creare un look a pois che sia trendy e d’effetto le possibilità a cui ispirarsi portano la firma dei grandi nomi della moda internazionale. Dolce & Gabbana, ad esempio, hanno utilizzato i pois per creare patchwork di pattern differenti, mescolandoli con le fantasie a fiori in abiti dallo stile vintage che riprendono i modelli indossati dalle dive degli anni ’50, rivisitati poi in versione contemporanea.

L’abito a pois si è preso anche i riflettori cinematografici grazie alla firma di Max Mara su uno dei costumi utilizzati per le riprese del film “The House of Gucci” e indossato da Lady Gaga nei panni di Patrizia Reggiani.

Un vestito chemisier anni ’80 declinato in stampa a pois marrone e bianco da indossare nelle diverse occasioni della quotidianità. Nella collezione Chanel Haute Couture i pois si presentano, invece, come pietre preziose che vanno ad adornare con estrema eleganza abiti e gonne da indossare solo per eventi davvero speciali e serate da sogno, stile red carpet.

Pois: come abbinare al meglio questa fantasia

Quando si tratta di pois l’errore è dietro l’angolo. Vediamo come combinare questa stampa nell’abbigliamento femminile per creare outfit che esaltino i nostri punti di forza senza risultare banali o poco eleganti. Partiamo dalle regole di stile per abbinare la fantasia a pois.

I “pallini” bianchi stanno benissimo su tinte più scure, come nero, blu e grigio. È possibile pensare anche, sulla scia di Dolce & Gabbana, ad abbinamenti particolari con fantasie floreali o a quadretti: un mix 6 match dall’effetto decisamente glamour.

Le camicette a pois sono ideali per dare un tocco di originalità ad un look casual composto da classici pantaloni skinny nei mesi freddi e shorts in primavera ed estate. In inverno i pois trovano posto anche su caldi maglioni da indossare su pantaloni monocromatici.

Per quanto riguarda gli accessori a pois, l’abbinamento migliore per scarpe e borse a pois è quello con outfit particolarmente sobri. Particolarmente amati sono nastri e foulard a pois da abbinare a vestiti colorati per ricreare uno stile vintage ma sempre di moda.

Per i look da giorno sì a pois multicolor, per i look serali proviamo abiti-maglia di soffice lana da abbinare ai collant a pois, mentre per le occasioni eleganti scegliamo di indossare capi d’abbigliamento velati con pois per un risultato davvero raffinato.

Quali sono, invece, gli errori da non commettere in fatto di pois? Sicuramente mai esagerare abbinando accessori a pois ad abiti a pois: un eccessivo utilizzo della fantasia potrebbe stonare. Ricordiamoci di non esagerare mai nemmeno nel numero degli accessori da abbinare all’outfit in quanto già questa tipologia di stampa risulta di base impegnativa e vistosa.

I capi con fantasia a pois tendono ad accorciare la figura e la rendono più piena: meglio evitare di indossare stampe con pois troppo grandi che non slanciano la figura, ma optare per piccoli pallini negli accessori o nei dettagli. Infine, ricordiamoci di non mixare tanti colori insieme ai pois per scongiurare l’effetto carnevalesco.

Lasciati guidare dallo stile Artigli nella scelta di abbigliamento donna a pois per rendere i tuoi outfit giornalieri originali e alla moda: scopri le novità tra abiti, maglieria, pantaloni e tanti accessori sempre aggiornati in base alle ultime tendenze!

Domenica Lunedi Martedì Mercoledì Giovedi Venerdì Sabato Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre

Registrazione Nuovo Account

Hai già un account?
Entra o Resetta la password